Cresce nel nostro paese l’allarme per possibili ritorsioni verso le forze dell’ordine dopo l’uccisione del terrorista attentatore di Berlino a Milano da parte di due poliziotti. Rafforzate le misure di sicurezza  in tutta Italia,anche nella nostra provincia,a preouccupare sono le possibili vendette di fanatici dell’ ISIS  e i tentativi di emulazione delle gesta dell’attentatore.