E’ stata una bella partita quella a cui hanno assistito i numerosi spettatori accorsi al Palaroya di Roverino, nella gara che opponeva i Leoni di Tortona e la Pallamano Ventimiglia. L’incontro valido quale terza giornata del Campionato di Serie B girone A, non ha deluso le attese ed ha visto le due squadre affrontarsi con grande rispetto e lealtà.

Il primo tempo era in netto appannaggio della squadra di Pippo Malatino, che chiudeva la prima frazione di gare per 21-11, chiudendo quindi di fatto, già la partita.

Nel secondo tempo, però i piemontesi, non ci stavano a fare la vittima sacrificale e sfoderavano una prestazione piena di orgoglio che metteva in difficoltà il Ventimiglia. Il risultato finale veniva fissato sul 32-27 per i locali, ma i complimenti più sinceri, vano fatti ai ragazzi dei fratelli Africano.

“Abbiamo giocato bene la prima frazione di gara, imponendo il nostro gioco e la nostra qualità. Nel secondo tempo abbiamo avuto un vistoso calo, soprattutto sul piano mentale, forse perché ormai paghi del risultato e nel finale abbiamo troppo lasciato l’iniziativa ai nostri avversari che ne hanno approfittato, dimostrando di essere una quadra dal sicuro avvenire. Il prossimo incontro di sabato prossimo, ci vedrà affrontare il Riviera Handball di Imperia, in un inedito derby, in casa nostra. Vogliamo proseguire il nostro cammino e fare tesoro di questa esperienza, dove spero che i ragazzi abbiano capito che una partita di pallamano finisce al 60° minuto” commentano i dirigenti del club ventimigliese.

Tabellino della gara
Pallamano Ventimiglia-Leoni Tortona 32-27 (p.t. 21-11)

Pallamano Ventimiglia: Borgna(p), Coccoluto(p), Cabri(2), D’Attis(10), Uras(K. 2), M’Bouta(4), Lina(3), Bollo(2), Lanzillotta(1), Cellai(2), Franzutti(6), Hali, Bennari, Campusano.

Allenatori: Pippo Malatino e Giuliano Antoniol