Dal centro storico di Taggia, fino alla Fortezza del Varignano a Portovenere, passando per l’hangar sperimentale della Piaggio ad Albenga, l’isola di Bergeggi e il complesso monumentale di San Gerolamo alla Cervara nel Tigullio, saranno aperti alcuni luoghi abitualmente inaccessibili.
Anche in Liguria con 14 luoghi aperti dalle 6 Delegazioni FAI sul territorio, sabato 25 e domenica 26 marzo si festeggia la 25a edizione delle Giornate FAI di Primavera.
“Le Giornate FAI in 25 anni hanno consentito l’apertura straordinaria di 359 beni e accolto 243.000 visitatori” dice Roberta Cento Croce, presidente regionale del FAI Liguria.