Lavoro| La commissione Lavoro della Camera ha cancellato con decreto i tre articoli del Jobs Act 48-49-50 che regolavano e normavano i voucher per il pagamento delle prestazioni di Lavoro Occasionale abrogandoli anzi cancellandoli del tutto. In questi giorni si era discusso molto sul tema a livello sindacale e legislativo tanto da ipotizzare un referendum per il 28 maggio prossimo.

La decisione presa dalla commissione Lavoro mette fine dunque al sistema di pagamento delle prestazioni lavorative occasionali non continuative che era sfuggito di mano rispetto alle intenzioni del legislatore ed era contestato dalle parti sindacali. Domani la eliminazione dovrebbe essere confermata con un decreto del governo.

Cosa succede ora|

Al momento dell’entrata in vigore del decreto del Governo i Voucher non potranno essere più emessi ne venduti scatta però un periodo transitorio fino al 31-12-2017 che consentirà a chi li ha già acquistati di utilizzare i Voucher in possesso.