La Giunta regionale, su proposta della vicepresidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Sonia Viale ha dato via libera all’apertura del bando di concorso per l’ammissione di 40 laureati in medicina e chirurgia – cinque in più rispetto al bando 2016 – al corso triennale di formazione specifica in medicina generale per gli anni 2017/2020, strutturato a tempo pieno.
Il bando, come previsto dal decreto legislativo 368/1999, sarà pubblicato sul Bollettino Ufficiale regionale e nella Gazzetta Ufficiale entro il 30 marzo. Dal giorno successivo alla data di pubblicazione decorre il termine di 30 giorni entro cui deve essere spedita la domanda di ammissione. Al finanziamento del corso e delle borse di studio per i medici tirocinanti si provvederà con quote del Fondo Sanitario Nazionale a destinazione vincolata, assegnate annualmente alla Regione Liguria con delibera Cipe. I candidati ammessi dovranno sostenere una prova scritta (100 quesiti a scelta multipla) su argomenti di medicina clinica. Al medico ammesso sarà corrisposta una borsa di studio prevista dal ministero della Salute. Il corso inizierà entro novembre 2017, durerà tre anni e sarà a tempo pieno con obbligo di frequenza alle attività teoriche e pratiche. La formazione prevede un totale di 4800 ore di cui 2/3 rivolti all’attività formativa pratica.