Il progetto “Next Generation” della Sampdoria, che in Liguria conta l’affiliazione delle società Tarros Sarzana e Vado FC, arriva anche a Imperia.
Il responsabile tecnico dello scouting, Rodolfo Perelli, venerdì 17 marzo, ha preso visione delle strutture della sede nero azzurra per determinare ci fossero i requisiti adatti al progetto di affiliazione. Non solo le strutture sono state visionate ma anche gli istruttori di tutto il settore giovanile insieme al valore tecnico dei giovani nero azzurri.
“La valutazione complessiva è molto buona – spiega, al termine della visione degli allenamenti, lo stesso Perelli – io sono venuto in visita qui a Imperia come visita iniziale del progetto Next Generation, la struttura è ottima, ho visto veramente dei buoni valori. Conosco da tempo Luca Oddone il quale mi aveva comunicato il potenziale dell’organico e di chi ne fa parte, tant’è che abbiamo già acquisito un giovane nero azzurro che nel prossimo anno vestirà i colori blucerchiati. E’ un rapporto che è nato e si è chiuso, con parere favorevole, nell’arco di pochissimo tempo e questa è sicuramente una soddisfazione per entrambe le parti. Questo progetto è un rapporto bilaterale perchè offre tanto ma richiede lo stesso, un dare avere che è sicuramente importante da ambo le parti e credo che in questa piazza ci siano le basi per poter fare bene. Il progetto si struttura su di un lavoro conoscitivo rivolto agli istruttori del settore giovanile per poi essere trasmesso e applicato ai ragazzi del settore giovanile, perchè alla base di tutto questo progetto c’è lo scouting. In giro per la Liguria e per l’Italia, Next Generation conta 35 società affiliate in tutta Italia”.