Era una partita da vincere e la squadra di Mister Pisano non ha tradito le attese, Lavagna90DiMeglio viene liquidato 11-7. Non solo: la Rari Nantes Imperia convince il pubblico presente, accorso numeroso nonostante l’orario anomalo.
Una bella risposta dopo una settimana piena di imprevisti, come l’indisponibilità di Tabbiani per incidente stradale nella notte di giovedì.

PALLINO DEL GIOCO IN MANO – Gli ospiti rispondono al vantaggio di Capitan Rocchi ma la reazione imperiese prima dell’intervallo è veemente: prima i giovani Ramone e Novara, poi i veterani Corio e Cesini fissano il primo allungo. E l’Imperia, nell’arco della partita, sarà brava a mantenere la distanza con i lavagnesi.
L’avvio di ripresa non è dei migliori ma la Rari Nantes è brava a non farsi sfuggire la situazione di mano, mantenendo sempre gli avversari sotto il livello di guardia. Conti chiude la porta e Durante incornicia il risultato con una doppietta. Arrivano così altri tre punti pesantissimi per la strada verso i playoff.

LA FORZA DEI GIOVANI – Più volte, in questa stagione, sono emersi i pregi della linea verde: merito dell’aiuto degli ‘anziani’ e degli allenatori Pisano e Gerbò che li hanno saputi valorizzare. In una situazione di emergenza, come quella odierna, i ragazzi sono stati l’arma in più: la prestazione stupenda di Novara – se a Padova non lo avessero espulso immediatamente sarebbe cambiato parecchio -, la difesa di Mensi e le reti di Ramone e Durante (autore di una bella partita nonostante fosse fuori ruolo). Senza dimenticare gli ingressi in acqua dei giovanissimi Pedio, Mirabella e Grossi.

LE PAROLE DI PISANO – La società ha avuto ragione: il riscatto dei due squalificati, è servito eccome! E il Mister Andrea Pisano è contento della gara dei suoi: £Abbiamo schierato una squadra d’emergenza contro i terzi in classifica e sono davvero soddisfatto dei miei ragazzi. Siamo sempre stati lucidi e abbiamo sempre avuto la partita in pugno. I giovani hanno avuto più spazio e, aiutati dai grandi, non hanno fatto rimpiangere assenze”.

R.N. IMPERIA57 11 – 7 LAVAGNA90DIMEGLIO
(3-3, 3-0, 3-2, 2-2)
TABELLINO

R.N.IMPERIA: Conti, Mensi, Ramone 1, Grossi, Pedio, Mirabella, Durante 2, Corio 3, novara 2, Somà 1, Rocchi F. 1, Cesini 1, Merano. All.: Pisano
LAVAGNA: Graffigna, Bassani, Luce, Pedroni M., Oneto, Cimarosti, Pedroni L., Agostini, Cotella, Martini, Gabutti, Parisi 4, Casazza 3. All.: Risso
Sup.Num: R.N.IMPERIA 3/12 + un rigore (traversa di Somà); LAVAGNA 3/11 + 2 rigori.
Usciti per limite di falli Grossi (I) e Pedroni (L)

CLASSIFICA
R.N.IMPERIA 37, R.N.FLORENTIA 36, LAVAGNA 27, PROMOGEST 26, BOLOGNA 22, PADOVA 22, CAMOGLI 19, ANCONA 15, CHIAVARI 13, CROCERA 11, SORI 9, BRESCIA 7.