Bordighera-Tracce della presenza di una tomba medievale, probabilmente di un soggetto di giovane età vista la dimensione, sono state rilevate all’interno del cantiere della Rotonda di Sant’Ampelio nella città delle Palme.
Il cantiere e in particolare le operazioni di scavo sono assistite dalla Soprintendenza ai Beni Culturali in quanto la probabilità di possibili reperti era preventivata nella realizzazione dell’opera.
Lo conferma il funzionario della Sovrintendenza ai beni Archeologici della Liguria Luigi Gambaro che mercoledì prossimo sarà a Bordighera per un ultimo sopralluogo, assieme alle autorità comunali. La sepoltura, realizzata in pietra e della quale non si è conservato quasi nulla, risulta essere stata manomessa. Date le dimensioni della tomba si pensa che la sepoltura potesse appartenere a un bambino.