Sabato 18 marzo la città di Terni ha ospitato il 25° TORNEO INTERNAZIONALE DI JUDO “GIANO DELL’UMBRIA”, prova valida come seconda tappa del Grand Prix Italia riservato alla classe Juniores/Seniores, facente parte del circuito nazionale FIJLKAM.
In queste gare si assegnano punti preziosi ai fini della composizione della Ranking List nazionale, oltreché all’acquisizione della qualificazione diretta ai Campionati Italiani Assoluti, per questo la partecipazione degli atleti è sempre numerosa e di alto livello.
L’atleta dello Judo Club Ventimiglia Maruska Iamundo ha centrato un’altra splendida vittoria nella categoria di peso fino a 52kg a solo una settimana di distanza dall’affermazione nella prima tappa del Grand Prix Italia a Conegliano Veneto (TV).
Maruska ha dimostrato di trovarsi in uno splendido momento di forma e riesce a combattere sprigionando tutto il suo potenziale, confermandosi così tra le migliori atlete italiane della categoria.
A coronamento del Grand Prix Italia Junior/Senior, si è svolto anche un’importante competizione riservata alla classe cadetti denominata Trofeo “Umbria Green”.
A questo Torneo per lo Judo Club Ventimiglia hanno partecipato Tamara Iamundo e Riccardo Pappalardo.
Tamara ha ottenuto un buon terzo posto nella categoria fino a 63kg, mostrandosi in continua crescita agonistica e facendo vedere una buona tenuta di gara.
Riccardo, impegnato nella categoria fino a 60kg, anche se non ha ottenuto il podio, si è battuto come un vero leone, mostrando buone doti tecniche e tattiche.
Gli atleti sono stati seguiti in gara dall’allenatrice Antonella Iannucci, pienamente soddisfatta di quanto fatto vedere dai suoi ragazzi durante la gara, dimostrazione che l’impegno e il lavoro serio ripagano sempre.