Don Renato Elena durante la Santa Messa delle 10, nella chiesa di San Bartolomeo al Mare, ha rotto il muro di diffidenza e rifiuto che ha animato il dibattito sull’accoglienza dei migranti nel Golfo dianese. Don Renato ha atteso sul sagrato 8 giovani africani ospitati con altri 6 ragazzi in un alloggio della cittadina e, come riporta Milena Arnaldi su “Il Secolo XIX”, ha riservato loro due panche in prima fila. “Siamo qui per accoglierli, non per avere paura. Siamo noi a fare paura a loro per tanti nostri comportamenti” ha detto don Elena.