Sconfitta ad opera del CUS Genova in gara -2 dei quarti di finale play-off del Campionato di C Silver per il BC Ospedaletti che nell’incontro giocato sabato pomeriggio al Palaisnart ha provato a ribaltare il risultato negativo di gara -1 ma nonostante una prestazione di spessore che ha consentito di tenere il risultato in bilico per più di metà partita, alla fine la superiorità tecnica e fisica dei genovesi ha avuto il sopravvento, come da pronostico.
Gli orange hanno messo in campo grinta e determinazione, nonostante il pesante handicap per il forfait dell’ultima ora del febbricitante Michelis ed i molti giovani schierati da coach Lupi si sono ben comportati, sospinti dalla verve del dominicano Cruz Salas, autentica rivelazione di questo finale di Campionato. Decisivo però per l’esito della gara il calo nel finale delle percentuali realizzative e la difficoltà a contrastare efficacemente i tagli sotto le plance della batteria di lunghi avversaria.

Il coach Lupi: “Usciamo dal campo sconfitti ma con molto onore. Per tutte le vicissitudini patite in questi mesi mi posso ritenere soddisfatto delle prestazioni della squadra, anche se all’inizio della stagione puntavamo a un piazzamento finale nelle prime posizioni. Di positivo, come più volte evidenziato, c’è la crescita di tutti gli Under che hanno dimostrato di poter recitare la loro parte in questo Campionato”.

BASKET CLUB OSPEDALETTI 75 – CUS GENOVA 89 (16-15; 34-36; 56-65)
BC Ospedaletti: Tacconi, De Rinaldo 4, Revetria 7, Generale 8, Cruz Salas 29, Rossi 19, Pagani, Salvatorelli, Maneglia. Allenatore Lupi Andrea
CUS Genova: Macrì 18, Bestagno 5, Vallefuoco 5, Bigoni 25, Dufour 10, Pampuro, Mangione 9, Vicenzi, Bedini 17, Bianco. Allenatore Pansolin Giovanni