La Felice Cascione ritorna un fortino: Rari Nantes Imperia batte Locatelli 17-10. Una vittoria convincente che ridà fiducia alle ragazze di Ragosa.
MATA’AFA STRARIPANTE – La partita comincia con un quarto d’ora di ritardo: le giallorosse sembrano ormai abituate a questo tipo di inconvenienti dato che è la terza gara consecutiva con inizio posticipato. La Rari, fatto tesoro della gare precedenti, toglie fin da subito il freno a mano ed emerge nonostante il ritorno delle genovesi. Sono le atlete più esperte a trascinare la squadra sul 9-6 all’intervallo: la Mata’Afa, al centro, lotta come un leone, Stieber ed Amoretti sono dei cecchini coi loro tiri da fuori.
Alla distanza, le imperiesi crescono e mettono un bel margine sulle avversarie che possono soltanto accorciare il divario nel punteggio. Ragosa, sul finire del terzo periodo, dà spazio alla giovane portiere Di Mattia mentre davanti la giocatrice hawaiana sembra davvero insaziabile. La sirena fermerà il tabellone sul 17-10 ed arrivano altri tre punti fondamentali nella corsa play-off.

LA LOTTA NEL SANGUE – La prova di Gina-Bella è stata praticamente perfetta: sei reti sono la punta soltanto la punta dell’iceberg. Fa a sportellate con tutte, non ha paura a rincorrere i palloni che sembrano persi e, bracciata dopo bracciata, sta migliorando anche in fase difensiva. Non è un caso se la Mata’Afa sfodera una prestazione da vera guerriera, lei appassionata di lotta e wrestling. Discipline che ha praticato, con ottimi risultati, quando frequentava le High School in America. La squadra ha dato comunque una bella prova di forza, soprattutto in fase offensiva: se abbiamo parlato abbondantemente del centroboa e del suo lavoro, da applausi sono state anche le tiratrici che hanno deliziato il festante pubblico della Cascione con parabole superlative.

IL TABELLINO
RARI NANTES IMPERIA 17 – 10 LOCATELLI
(5-3; 4-3; 6-2: 2-2)

R.N.IMPERIA – Risso, S.Amoretti 3, Mata’Afa 6, Cuzzupè 2, Stieber 3, Mirabella, Gamberini, Garibbo, A.Amoretti, Bencardino (cap.) 1, Drocco 2, Ciccione, Di Mattia.
All.: Ragosa
US LOCATELLI – Coduri, Figari 3, Sbarbaro, Capello, Marcialis 5, Bull, Rosso, Nucifora 1, Donato, Valsecchi, Giavina, Benvenuto 1, Nucifora
All.: Carbone
Sup. num. Imperia 5/15 ; Locatelli 2/8 + un rigore sbagliato da Figari (palo). Uscita per limite di falli Benvenuto (L) nel terzo tempo.

CLASSIFICA
R.N.FLORENTIA 27, R.N.IMPERIA 24*, COMO NUOTO 22, PROMOGEST 15 *, PALLANUOTO TRIESTE 15, VERONA 13, LOCATELLI 12*, VARESE 9, FIRENZE PALLANUOTO 3, MARINA MILITARE LASPEZIA 0*.
*una partita in più.