Venerdì scorso nella palestra di Levà a Taggia, sono scesi in campo i ragazzi dell’Under 14 del Volley Team Arma Taggia contro i pari età del Finale Ligure.
La partita è stata combattuta in tutti i set, con i ragazzi ospiti che talvolta cercavano la “fuga” con battute ace ma che i ragazzi di casa hanno contrastato in tutto e per tutto con la costruzione di un gioco semplice ma efficace.
Punteggio finale a vantaggio degli ospiti che hanno mantenuto la loro marcia costante per tutto il campionato.
“Questo 0-3 ci sta” – dice il coach Danilo Tomatis “anche perché i parziali (18-25 / 18-25 / 17-25) dimostrano che comunque in campo ci siamo stati anche noi a dare del filo da torcere agli avversari.
Martedì sera poi, sempre nella palestra di Levà, e davanti al tifo delle grandi occasioni, sempre protagonisti i ragazzi under 14 che hanno giocato un’entusiasmante partita contro il Bordivolley.
I ragazzi capitanati da Pietro Ballestracci erano ben consapevoli dell’importanza della partita e hanno cercato di mantenere la concentrazione da inizio a fine match per portare a casa il risultato.
Primo set sostanzialmente in equilibrio fino a metà, quando gli armesi hanno accelerato fino alla chiusura (17-25); secondo set con qualche errore di troppo chiuso sul 23-25, terzo con buone “tornate” di battute ace chiuso 25-18 e quarto set po’ ad elastico ma con i padroni di casa sempre in avanti fino al fischio del 25-17.
Grande soddisfazione in casa del Volley Team Arma visto che il 3-1 ottenuto tra le mura amiche permette alla giovane squadra dei coach Danilo Tomatis e Michele Minaglia di portarsi matematicamente al secondo posto del campionato under 14 maschile, alle spalle proprio del Volley Finale.
Mancano però ancora due partite da giocare e il punteggio nel tabellone non può che migliorare.
Prossimi incontri: questa sera 30 marzo ore 20.00 a Levà contro l’Albenga volley ed il 4 aprile alle ore 20.00 sempre a Levà contro i giovani del Volley Primavera.
Questi i nomi dei ragazzi under 14: Alessio Balbis, Pietro Ballestracci, Ian Bellesia, Alessandro Cuzari, Hicham El Jaidouli, Alessio Filippi, Luca Filippi, Federico Ippolito, Marco Mastrilli, Sebastiano Soldano e Paolo Rinaldi.