I Carabinieri della Compagnia di Sanremo nel pomeriggio di mercoledì hanno proceduto all’arresto di un 21enne di Arma Taggia per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
Ad operare sono stati i Carabinieri della Stazione di Santo Stefano al Mare che hanno effettuato un blitz in Regione Parati e Pescine e fatto scattare le manette ai polsi di un 21enne del posto.
I militari dell’Arma, avuta notizia da alcuni cittadini di uno strano via vai nella zona, hanno predisposto un servizio di osservazione al fine di porre fine all’attività delinquenziale segnalata.
Il servizio ha dato i suoi frutti nel primo pomeriggio, quando i Carabinieri hanno notato dei giovani arrivare nella zona indicata e notato dei movimenti sospetti.
A quel punto i militari dell’Arma sono entrati in azione bloccando immediatamente i presenti. Uno dei ragazzi, un 21enne di Taggia, sottoposto a perquisizione personale, è stato trovato in possesso di 21 involucri di sostanza stupefacente del tipo marijuana, per un totale di 30 grammi occultati nei vestiti. Altri 4 involucri, contenenti 7 grammi di marijuana, sono stati trovati all’interno del un casco di un motociclo nelle immediate vicinanze del giovane.
La successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire ulteriori 40 grammi di marijuana, un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e quasi 1700 euro, in banconote di piccolo taglio, ritenuti provento dell’attività di spaccio.
Il 21enne è stato dichiarato in stato di arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia dei Carabinieri di Sanremo in attesa del processo con rito direttissimo.