Foto di repertorio

Clement Baur, 23 anni, uno dei presunti terroristi arrestati a Marsiglia, sospettati di voler organizzare un attentato in occasione delle elezioni francesi, si era radicalizzato a Nizza. Baur, iniziato all’Islam tramite una comunità cecena, sembrerebbe essere un personaggio chiave per capire l’azione delle cellule dell’Isis in Europa. Nel suo alloggio, come scrive Giulio Gavino su “La Stampa” la Polizia ha trovato 2 kg di esplosivo ad alto potenziale, una bandiera dell’Isis, immagini di bambini morti nell’attacco con i gas in Siria.