Lutto ad Arma di Taggia per la scomparsa di Pietro Vivaldi, 87 anni, pioniere della meccanica nella cittadina rivierasca.
Ad annunciarne la morte sono i figli Donatella, Susanna e Giampiero, oltre a tutti i parenti.
Pietro Vivaldi aveva gestito per moltissimi anni una officina meccanica assieme al fratello in via Nino Pesce, occupandosi soprattutto di grandi progetti. Quando nel 2001 fu deciso di traslocare l’officina fuori dal centro città, i due fratelli si divisero creando due ditte separate e Pietro Vivaldi diede la sua preferenza al settore della costruzione e dell’assemblaggio di strutture in acciaio inossidabile ed in ferro, ditta passata ora al figlio.
Le esequie si svolgeranno domani, venerdì 21 aprile alle 15.30, nella chiesa dei Santi Giuseppe ed Antonio di Arma. La salma sarà poi tumulata nel cimitero di Valle Armea a Sanremo.