Il Presidente della Provincia di Imperia, Fabio Natta

Con l’accordo per far eleggere 5 candidati a testa, è già cosa fatta l’elezione del nuovo Consiglio provinciale, senza attendere il voto del 10 maggio. Nel centrosinistra non sarà confermato Genduso, sindaco uscente di Taggia, mentre Ioculano, sindaco di Ventimiglia, si è fatto da parte.
Saranno ricandidati gli uscenti Abbo e Fimmanò, Napoli (assessore a Taggia), Biancheri (sindaco di Sanremo) e Capacci (sindaco di Imperia). Come scrive Claudio Donzella sul “Secolo XIX” nel centrodestra il consigliere comunale a Imperia Casano, il sindaco di Aurigo Dellerba, il sindaco di Bordighera Pallanca, il consigliere comunale di Vallecrosia Perri e il consigliere comuale di Camporosso Chiappori.